Segnalazione “NEXT LEVEL TO EDEN” di Lullaby

Sinossi

Invitta ha un muro nero coperto di graffiti nella sua camera da letto.
Invitta ha un fratello che non esce mai dalla sua stanza e una madre che disprezza.
Invitta è distante da tutti, anche da se stessa.
Invitta osserva per ore la città dalla terrazza sul tetto del vecchio palazzo dove vive.
Invitta ha un unico amico, ossessionato dall’idea di uccidere.
Invitta ha un vicino di casa che si aggira nei meandri del palazzo, instancabile e inquietante, spettatore ossessivo delle abitudini altrui.

Quando il mondo marginale, ma quieto di Invitta comincia a sgretolarsi, la realtà stessa sembra perdere i suoi punti di riferimento. I ricordi si intrecciano alle fantasie, visioni fin troppo vivide e realistiche potrebbero essere la chiave per comprendere verità alternative e sconvolgenti, così come il muro nero coperto di graffiti non è forse solo l’espressione delle ossessioni di Invitta.
… Ho passato ore di totale stordimento davanti alla mia parete nera, il mio muro del pianto, persa fra segni senza senso. È stato come guardare l’infinito. Qualcosa di incomprensibile, qualcosa su cui la mente vacilla e poi inciampa, ma da cui è inspiegabilmente attratta…

La psiche tormentata di Invitta, un gioco online diabolico e pericoloso, una realtà ingannevole come un gioco di prestigio.
Un thriller psicologico intricato e coinvolgente dove nulla è come sembra, probabilmente nessuno è chi dice di essere e l’unica via di uscita è una strada che conduce in un altro labirinto.

Genere: Thriller psicologico

Autore: Lullaby

Prezzo Kindle €2,99

Segnalazioni , , ,

Informazioni su librieemozioni

Romana di nascita, ma cittadina del mondo, Paola Bianchi è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne e insegna lingue e materie letterarie, oltre a lavorare come correttrice di bozze e traduttrice. Appassionata di tutto ciò che ruota intorno ai libri ha un proprio blog, www.librieemozioni.altervista.com, che considera un salotto aperto agli amanti della scrittura e della lettura, e ha fondato a Civitavecchia, dove vive, un Club Letterario. Attualmente scrive per il Magazine Caffebook e ha già pubblicato numerosi articoli anche per giornali locali. Il saggio “La Figura del Vampiro dalle origini ai nostri giorni, nelle opere di Anne Rice e Joseph Sheridan Le Fanu” come il romanzo breve “Giochi di luna”, e “Finzione o realtà?” racconto pubblicato in e-book nella raccolta “Raccontami una Storia”, rispecchiano la sua passione per il genere horror, a cui si affiancano anche quello fantasy e thriller.

Precedente Segnalazione de "Un disastro per amore" di Liz Mac Tea Successivo Recensione de “Next Level to Eden” di Lullaby