Segnalazione di “Maledetta” di Tiziana Cazziero

Fonte: Tiziana Cazziero

Titolo: Maledetta

Nome autore: Tiziana Cazziero

Genere: Romance suspense

Editore: Selfpublishing

Data di pubblicazione: 7 novembre 2017

Formato: digitale e cartaceo e KINDLE UNLIMITED.

Numero pagine: circa 250

Prezzo: ebook € 0,99

Prezzo cartaceo: € 9,00

Pagina autrice

https://www.facebook.com/TizianaCazzieroautrice/

Fonte: Tiziana Cazziero

Trama

New York

CIT.

Adoravo Maledetta, seppur la sua nascita era legata a una immane tragedia, quando la

vedevo sorridermi dal riflesso dello specchio, mi sentivo invadere da una strana

frenesia ed eccitazione.

Maledetta è il nome d’arte di un’artista, una ballerina di pole dance che si esibisce in

un locale: il ClubRose, il night di Moira Orlandi. Quest’ultima è una donna

conosciuta anni addietro, quando la vita aveva presentato a Maledetta un conto troppo

salato da sopportare. Grazie a lei torna a vivere dopo aver vissuto il momento più

drammatico della sua vita. Maledetta era una ballerina di danza classica, una passione

coltivata fin da quando era una bambina, con un futuro florido che la aspettava,

infranto, purtroppo, da un evento tragico che ha messo la parola fine al suo sogno.

Non aveva previsto di diventare una pole dancer, ma la vita è stata spietata e quando

il mondo le ha offerto un destino che non voleva, si rende conto che è anche l’unico

modo per tornare a vivere.

Ha accettato di diventare Maledetta, un nome dettato da un destino che non ha scelto.

Convive con il suo segreto fino a quando, un giorno, Maledetta, riceve un pacchetto

che potrebbe spezzare quella quotidianità costruita faticosamente. Il mostro del

passato ritorna, tutto potrebbe crollare, poi arriverà lui nella sua vita, Liam e una

speranza disegna di mille sfumature un destino nuovamente da costruire.

Liam spezza la sua routine, è un vulcano, un tormento, una bufera che la avvolge

completamente. Un volto che rappresenta la speranza ma anche l’incubo peggiore.

Lui custodisce una verità nascosta, qualcosa che potrebbe distruggere entrambi.

Dirle la verità, significa perderla.

Un romance suspense con amore, passione, segreti e un giallo da svelare.

Il vero nome e il significato di Maledetta saranno svelati nella storia.

Fonte: Tiziana Cazziero

Estratto

Il terrore cominciò a farsi strada dentro di me, rispolverando sensazioni ingabbiate nei meandri più segreti della mia anima.

Volevo scappare, distogliermi da quel pericolo per il mio cuore. Liam rappresentava una minaccia per la mia vita, un rischio al quale non volevo sottomettere l’anima devastata da un passato scritto con la ferocia del sangue. Volevo muovermi, ci provai, ma la testa talvolta ha ragioni che il cuore non ascolta.

Le sue parole furono quasi un sussurro. Il corridoio era poco illuminato, quelle lame taglienti poste nelle iridi mi perforarono internamente, giungendo fino alla mia  anima. Mi sentivo derubata. L’anima violata dall’irruenza di quelle pozze scure troppo curiose. Non aveva bisogno di studiarmi, compresi di essere un libro aperto, non c’erano segreti, non conosceva il mio vero nome ma sapeva bene chi si nascondesse dietro Maledetta. La persona che aveva sofferto, la donna che aveva amato, odiato se stessa e che viveva con il solo intento di  punirsi.

Fonte: Tiziana Cazziero

«Non sono di molte parole, ma so cosa vuoi e di cosa hai bisogno. Se mi sbaglio, mi basta una sola parola e torno indietro, Maledetta.»

«Non so che cosa dire, Liam. Non so nulla di te, non sai niente di me, eppure, capisci cosa voglio. Sai perfettamente cosa di cui ho bisogno. Ci sei. Il tuo silenzio mi parla in un modo che non so descrivere.»

 

PUBBLICITA' , ,

Informazioni su librieemozioni

Romana di nascita, ma cittadina del mondo, Paola Bianchi è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne e insegna lingue e materie letterarie, oltre a lavorare come correttrice di bozze e traduttrice. Appassionata di tutto ciò che ruota intorno ai libri ha un proprio blog, www.librieemozioni.altervista.com, che considera un salotto aperto agli amanti della scrittura e della lettura, e ha fondato a Civitavecchia, dove vive, un Club Letterario. Attualmente scrive per il Magazine Caffebook e ha già pubblicato numerosi articoli anche per giornali locali. Il saggio “La Figura del Vampiro dalle origini ai nostri giorni, nelle opere di Anne Rice e Joseph Sheridan Le Fanu” come il romanzo breve “Giochi di luna”, e “Finzione o realtà?” racconto pubblicato in e-book nella raccolta “Raccontami una Storia”, rispecchiano la sua passione per il genere horror, a cui si affiancano anche quello fantasy e thriller.

Precedente Segnalazione di "La Villa in vita" di Luca Bonardi Successivo Audiorecensione di "Le Pagine Perdute" di Ugo Nasi