Segnalazione de “Viktor – Russian Dolls” di Anna J. Scott

VIKTOR

Russian Dolls

Anna J. Scott

Mafia Romance autoconclusivo della Serie Russian Dolls, serie composta da tre libri autoconclusivi che narrano le vicende dei tre fratelli Ivanov (#1 Alekseij, #2Viktor, #3Mikhail – quest’ultimo in uscita il 28 ottobre 2020).

Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited, formati ebook e cartaceo.

Link: https://amzn.to/30diqDm

 

Sinossi:

Lungi dall’essere il figlio prediletto di Boris Nikita Ivanov – temuto boss di San Pietroburgo – Viktor cerca con tutto se stesso di portare avanti gli affari di famiglia. Cresciuto all’ombra dei fratelli, l’Organizacija gli ha affidato uno degli incarichi più difficili da accettare per quello che all’epoca era solo un ragazzo: essere il freddo sicario del clan. Ma i rimorsi e i sensi di colpa son difficili da tenere a bada, soprattutto quando l’indole non è quella di un vero e proprio killer. Per questo Viktor arranca e tira avanti a forza di vodka e prostitute, arreso ormai all’idea di dover vivere una vita che non sente propriamente sua. Ma i suoi guai non sono finiti, infatti, all’alba di un giorno qualunque, l’ennesima assurda pretesa della famiglia gli piomberà addosso come un fulmine a ciel sereno: è finita l’epoca dell’alcol e delle belle donne per lui, presto dovrà sposare Emma Kozlov, primogenita di un altro Vor altrettanto potente e oltremodo pericoloso.
Emma è giovane e bellissima, ma colei che all’inizio è solo un mero diversivo per finalizzare un’alleanza fra clan, si rivela una donna ribelle, intelligente e tremendamente simile a lui. Tanto simile che la relazione passionale fra Emma e un agente di polizia rischia di rompere per sempre la storica alleanza fra il Dipartimento e la mafija.
Riuscirà Viktor a tenere a bada la crescente possessività nei confronti di una moglie troppo libera, oppure il suo orgoglio ferito rimetterà in circolo il tossico veleno di un sicario a sangue freddo?

Estratto:

«Sei bellissima, mi piace come sei, come parli, come ti muovi, e mi piace chi sei. Peccato che io sia maledetto fino al midollo, Emma. Ti infetterò con la mia dannazione, ti porterò giù, a fondo con me, perché la mia sola vicinanza ti rovinerà l’anima. Forse in un’altra vita avrei potuto provare. Forse, in un’altra vita… ci riproveremo. Ma non in questa. Stammi alla larga, se puoi. Anzi, trova già da adesso un modo per difenderti da me. Forse ti assegnerò un protettore, non lo so. Ci penserò domani.»

Segnalazioni , ,

Informazioni su librieemozioni

Romana di nascita, ma cittadina del mondo, Paola Bianchi è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne e insegna lingue e materie letterarie, oltre a lavorare come correttrice di bozze e traduttrice. Appassionata di tutto ciò che ruota intorno ai libri ha un proprio blog, www.librieemozioni.altervista.com, che considera un salotto aperto agli amanti della scrittura e della lettura, e ha fondato a Civitavecchia, dove vive, un Club Letterario. Attualmente scrive per il Magazine Caffebook e ha già pubblicato numerosi articoli anche per giornali locali. Il saggio “La Figura del Vampiro dalle origini ai nostri giorni, nelle opere di Anne Rice e Joseph Sheridan Le Fanu” come il romanzo breve “Giochi di luna”, e “Finzione o realtà?” racconto pubblicato in e-book nella raccolta “Raccontami una Storia”, rispecchiano la sua passione per il genere horror, a cui si affiancano anche quello fantasy e thriller.

Precedente Segnalazione de "C'est la vie" di Angy S. Successivo Segnalazione de "A second chance" di Ilaria Baldini

Lascia un commento