Ritrovato uno scritto inedito di Pasolini

Nota sull’odierna poesia

di

Paola Bianchi

 

Ritrovato uno scritto inedito di Pasolini

Ritrovato uno dei primissimi articoli scritti da Pier Paolo Pasolini: Nota sull?odierna poesia, pubblicato nell?aprile del 1942 su «Gioventù italiana del Littorio. Bollettino del Comando federale di Bologna». Riscoperto grazie al progetto Pasolini ?42 dell?Istituzione Biblioteche di Bologna, l?originale di quella che potrebbe essere la prima cosa scritta dal giovanissimo PPP è la sorpresa che arriverà domani, venerdì 25 marzo, alla mostra Officina Pasolini, promossa dalla Cineteca di Bologna al MAMbo fino a lunedì 28 marzo, quando si concluderanno le iniziative inaugurate lo scorso autunno dal Comune di Bologna e raccolte sotto il titolo di Più moderno di ogni moderno. Pasolini a Bologna.

 

Oggi, 25 marzo, in occasione della visita guidata ad opera dei curatori Gian Luca Farinelli e Marco Antonio Bazzocchi, sarà presentato a Bologna uno scritto giovanile di Pier Paolo Pasolini, ritrovato ultimamente.

Si tratta di uno dei primi articoli scritti dall’artista, intitolato Nota sull’odierna poesia e pubblicato su Gioventù italiana del Littorio nell’aprile del 1942. Un bollettino, composto in difesa dei poeti contemporanei.

La scoperta è stata possibile grazie al lavoro del progetto Pasolini ’42 dell’Istituzione Biblioteche di Bologna e costituirà il fiore all’occhiello della mostra Officina Pasolini promossa dalla Cineteca di Bologna, che si svolgerà al Mambo fino al 28 marzo.

 

 

 

Pubblicato da librieemozioni

Romana di nascita, ma cittadina del mondo, Paola Bianchi è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne e insegna lingue e materie letterarie, oltre a lavorare come correttrice di bozze e traduttrice. Appassionata di tutto ciò che ruota intorno ai libri ha un proprio blog, www.librieemozioni.altervista.com, che considera un salotto aperto agli amanti della scrittura e della lettura, e ha fondato a Civitavecchia, dove vive, un Club Letterario. Attualmente scrive per il Magazine Caffebook e ha già pubblicato numerosi articoli anche per giornali locali. Il saggio “La Figura del Vampiro dalle origini ai nostri giorni, nelle opere di Anne Rice e Joseph Sheridan Le Fanu” come il romanzo breve “Giochi di luna”, e “Finzione o realtà?” racconto pubblicato in e-book nella raccolta “Raccontami una Storia”, rispecchiano la sua passione per il genere horror, a cui si affiancano anche quello fantasy e thriller.