“Nostalgia” di Ermanno Rea

Giorni fa Libri e Emozioni ha reso omaggio allo scrittore e giornalista Ermanno Rea, recentemente scomparso. Oggi torniamo a parlare di lui e del suo romanzo “Nostalgia”, che uscirà postumo il 13 ottobre, edito da Feltrinelli.

Fonte: www.ilpost.it
Fonte: www.ilpost.it

“Nostalgia” è un atto di ossequio a Napoli, la sua città natale, è un addio, un ricordo.

La storia si sviluppa all’ombra del Rione Sanità e intreccia, nella tipica maniera di Rea, amicizia e morte, dando vita a un melodramma in cui il protagonista, Felice Lasco, torna a Napoli per prendersi cura della madre morente.

Quarant’anni dopo scopre la forza del legame con la sua terra natia, abbandonata per il Medio Oriente e l’Africa, e per la sua compagna.

Tornano prepotenti i vecchi amici e con essi i ricordi di un’adolescenza arrangiata, di una vita in cui non tutti hanno ottenuto un riscatto.

Un romanzo crudo, diretto ricco di scene toccanti e episodi efferati. Un ultimo regalo di una forte figura dello scenario letterario italiano.

Paola Bianchi

 

Pubblicato da librieemozioni

Romana di nascita, ma cittadina del mondo, Paola Bianchi è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne e insegna lingue e materie letterarie, oltre a lavorare come correttrice di bozze e traduttrice. Appassionata di tutto ciò che ruota intorno ai libri ha un proprio blog, www.librieemozioni.altervista.com, che considera un salotto aperto agli amanti della scrittura e della lettura, e ha fondato a Civitavecchia, dove vive, un Club Letterario. Attualmente scrive per il Magazine Caffebook e ha già pubblicato numerosi articoli anche per giornali locali. Il saggio “La Figura del Vampiro dalle origini ai nostri giorni, nelle opere di Anne Rice e Joseph Sheridan Le Fanu” come il romanzo breve “Giochi di luna”, e “Finzione o realtà?” racconto pubblicato in e-book nella raccolta “Raccontami una Storia”, rispecchiano la sua passione per il genere horror, a cui si affiancano anche quello fantasy e thriller.