Non sono abbronzato! Qui lo dico e qui lo neg(r)o!

Non sono abbronzato! Qui lo dico e qui lo neg(r)o!

 

di

Paola Bianchi

 

Una risata che fa riflettere

 

untitled

 

Salvatore Marino è di scena in questo periodo con una brillante commedia che vi consiglio vivamente. L’attore italo-eritreo, infatti, riconferma le sue doti artistiche esibendosi in un avvicendarsi di ruoli trattanti tutti lo stesso tema: l’integrazione razziale.

Impossibile non ridere di cuore assistendo agli sproloqui del politico di turno ed alle tecniche di marketing del lavavetri-vucumprà. Altresì inevitabile una profonda riflessione dopo l’esibizione del personaggio Said, che ci presenta la sua vita di stenti, guerra e sotterfugi, purtroppo comune a moltissime persone, colpevoli solamente di essere nati nella parte “sbagliata” del mondo.

Un’ironia diretta e precisa quella di Marino, che riesce a spiegare con apparente leggerezza, il punto di vista di chi, ancora oggi, paga l’assurdo scotto di una pelle di un colore “diverso” o di una provenienza etnica non gradita alla società dei più.

Tra sketches, contributi audiovisivi, lustrini e sapiente autoironia, il tempo passa velocemente, seguendo un ritmo coinvolgente e senza pause noiose. Uno spettacolo teatrale variopinto, quindi, reso ancora più piacevole dall’accompagnamento musicale di Stefano Zaccagnini e dagli interventi di Francesca Tomassoni. Una pièce che vi strapperà più di una risata e, sicuramente, più di una riflessione su un argomento ancora e sempre, malgrado tutto, attuale.

Pubblicato da librieemozioni

Romana di nascita, ma cittadina del mondo, Paola Bianchi è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne e insegna lingue e materie letterarie, oltre a lavorare come correttrice di bozze e traduttrice. Appassionata di tutto ciò che ruota intorno ai libri ha un proprio blog, www.librieemozioni.altervista.com, che considera un salotto aperto agli amanti della scrittura e della lettura, e ha fondato a Civitavecchia, dove vive, un Club Letterario. Attualmente scrive per il Magazine Caffebook e ha già pubblicato numerosi articoli anche per giornali locali. Il saggio “La Figura del Vampiro dalle origini ai nostri giorni, nelle opere di Anne Rice e Joseph Sheridan Le Fanu” come il romanzo breve “Giochi di luna”, e “Finzione o realtà?” racconto pubblicato in e-book nella raccolta “Raccontami una Storia”, rispecchiano la sua passione per il genere horror, a cui si affiancano anche quello fantasy e thriller.