E se sbagli cancelli

La matita con la gomma

di

Paola Bianchi

 

Lipman, genio sconosciuto

matita gomma

Nel quotidiano utilizziamo spesso invenzioni a cui siamo ormai abituati, ma a cui non facciamo ormai più caso, ignorando persino l’identità dell’inventore che il più delle volte non vanta un nome famoso come l’ideatore del telefono o dell’ascensore.

Il 30 Marzo del 1958, uno di questi geni sconosciuti, Hymen Lipman, inventò la matita con in fondo la gomma per cancellare.

Fino ad allora i due articoli erano sempre stati distinti e nessuno aveva pensato di unirli.

Pubblicato da librieemozioni

Romana di nascita, ma cittadina del mondo, Paola Bianchi è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne e insegna lingue e materie letterarie, oltre a lavorare come correttrice di bozze e traduttrice. Appassionata di tutto ciò che ruota intorno ai libri ha un proprio blog, www.librieemozioni.altervista.com, che considera un salotto aperto agli amanti della scrittura e della lettura, e ha fondato a Civitavecchia, dove vive, un Club Letterario. Attualmente scrive per il Magazine Caffebook e ha già pubblicato numerosi articoli anche per giornali locali. Il saggio “La Figura del Vampiro dalle origini ai nostri giorni, nelle opere di Anne Rice e Joseph Sheridan Le Fanu” come il romanzo breve “Giochi di luna”, e “Finzione o realtà?” racconto pubblicato in e-book nella raccolta “Raccontami una Storia”, rispecchiano la sua passione per il genere horror, a cui si affiancano anche quello fantasy e thriller.