Mimmo Cake : quando una torta simboleggia amicizia e altruismo

Mimmo Cake l’Orsetto Pasticcere

di

Paola Bianchi

 

Quando una torta simboleggia altruismo e amicizia

 

mimmo cake

Dopo una giornata frenetica, la scuola, il lavoro, la famiglia, gli amici, gli imprevisti e i vari impegni quotidiani, fermiamoci un attimo e regaliamoci una pausa, magari leggendo Mimmo Cake l’orsetto pasticcere di Katia Pisano.

Alcuni tra voi potranno pensare che, non avendo figli o nipoti, non sia il caso di soffermarsi su una favola, ma vi assicuro che vi sbagliate. Mimmo Cake è l’esempio che una favola è adatta a tutte le età e che il suo valore cambia a seconda di chi la legge. Poche pagine per raccontare la storia di un orsetto atipico, appassionato di cucina e mirabile chef di dolci, poco tempo per regalarci un sorriso leggendo della sua tenera disavventura e del suo riscatto finale. La morale della favola, infatti, perché ogni favola che si rispetti ne ha una, è appunto la fiducia, sia in se stessi, che negli altri. Siamo tutti un po’ orsetti in questo senso, con dei sogni nel cassetto che pensiamo di non poter realizzare, ma come Mimmo, dobbiamo invece cercare di non arrenderci e, se necessario, accettare l’aiuto di chi ci vuole bene.

Dare e avere, in uno scambio di buoni sentimenti, questo ricorre alla base delle opere di Katia Pisano, ed è per questo che ci piacciono. Possiamo leggere i suoi racconti ai più piccoli, trasmettendo loro divertimento e valori, possiamo tenerli per noi, per rilassarci e ricordarci di fermarci ogni tanto ad ascoltare il nostro cuore e chiederci se c’è qualcosa che possiamo fare per gli altri.

 

Recensioni

Informazioni su librieemozioni

Romana di nascita, ma cittadina del mondo, Paola Bianchi è laureata in Lingue e Letterature Straniere Moderne e insegna lingue e materie letterarie, oltre a lavorare come correttrice di bozze e traduttrice. Appassionata di tutto ciò che ruota intorno ai libri ha un proprio blog, www.librieemozioni.altervista.com, che considera un salotto aperto agli amanti della scrittura e della lettura, e ha fondato a Civitavecchia, dove vive, un Club Letterario. Attualmente scrive per il Magazine Caffebook e ha già pubblicato numerosi articoli anche per giornali locali. Il saggio “La Figura del Vampiro dalle origini ai nostri giorni, nelle opere di Anne Rice e Joseph Sheridan Le Fanu” come il romanzo breve “Giochi di luna”, e “Finzione o realtà?” racconto pubblicato in e-book nella raccolta “Raccontami una Storia”, rispecchiano la sua passione per il genere horror, a cui si affiancano anche quello fantasy e thriller.

Precedente Buongiorno Successivo Buongiorno